Soci Sostenitori

In base all’art. 10 del Regolamento AIV, vengono accettati dall’AIV contributi da parte di organizzazioni. Il Consiglio Direttivo si riserva comunque di valutare caso per caso l’opportunità di accettare quale sostenitrice un’organizzazione che faccia richiesta di adesione, valutandone la compatibilità con lo spirito e con la lettera statutaria. I soci sostenitori hanno diritto a: ricevere 3 copie cartacee della Rivista Italiana di Valutazione a nominativi segnalati dall’Organizzazione; ricevere la lettera AIV ed altri comunicati dell’Associazione; ottenere l’ingresso al Congresso Annuale a 3 persone designate dall’Organizzazione; potranno godere di altri benefici che verranno stabiliti annualmente dal Direttivo.

Ricevere 3 copie cartacee della Rivista Italiana di Valutazione a nominativi segnalati dall’Organizzazione; • Ricevere la lettera AIV ed altri comunicati dell’Associazione; • Ottenere l’ingresso al Congresso Annuale a 3 persone designate dall’Organizzazione; potranno godere di altri benefici che verranno stabiliti annualmente dal Direttivo.

AIV è sostenuta attivamente da:

L’IRES PIEMONTE è un istituto di ricerca che svolge la sua attività d’indagine in campo socio-economico e territoriale, fornendo un supporto all’azione di programmazione della Regione Piemonte e delle altre istituzioni ed enti locali piemontesi.

Costituito nel 1958 su iniziativa della Provincia e del Comune di Torino con la partecipazione di altri enti pubblici e privati, l’IRES ha visto successivamente l’adesione di tutte le Province piemontesi; dal 1991 l’Istituto è un ente strumentale della Regione Piemonte.

Giuridicamente l’IRES è configurato come ente pubblico regionale dotato di autonomia funzionale disciplinato dalla legge regionale n. 43 del 3 settembre 1991 e s.m.i. introdotte dalla legge regionale n. 3 dell’8 febbraio 2016.

La Centrale Valutativa è una start-up innovativa fondata nel gennaio 2016, da una équipe multidisciplinare di professionisti. La Centrale opera nel campo della valutazione delle politiche pubbliche e sperimenta a 360 gradi gli spin off della ricerca valutativa a favore della PA, delle imprese e del no profit.

L’INVALSI è l’Ente di ricerca dotato di personalità giuridica di diritto pubblico che ha raccolto, in un lungo e costante processo di trasformazione, l’eredità del Centro Europeo dell’Educazione (CEDE) istituito nei primi anni settanta del secolo scorso. L’INVALSI è soggetto alla vigilanza del Ministero della Pubblica Istruzione che individua le priorità strategiche delle quali l’Istituto tiene conto per programmare la propria attività. La valutazione delle priorità tecnico-scientifiche è riservata all’Istituto.

 

IRS, Istituto per la ricerca sociale è una organizzazione non profit totalmente indipendente, offriamo da quarantacinque anni servizi di ricerca, valutazione e monitoraggio, formazione, progettazione, consulenza, accompagnamento e assistenza tecnica; ci riconosciamo nell’obiettivo di migliorare la qualità delle politiche e degli interventi pubblici, con attenzione alla disseminazione della conoscenza e al trasferimento di apprendimento dalle esperienze di maggior successo.

L’Università degli Studi di Catania è una università statale italiana fondata nel 1434, la più antica università della Sicilia e tra le maggiori in Italia per numero d’iscritti. 

 

Poliedra è una società di consulenza e servizi che ha sede a Torino ed opera dal 1996. Proponiamo una nuova visione del cambiamento per trasformarlo in un’opportunità di sviluppo e di crescita. Formazione manageriale e di processo, consulenza organizzativa, realizzazione di sistemi di gestione rappresentano le nostre aree di esperienza.